menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mamma Romina Power su Twitter: “Dov’è Ylenia?”

Il messaggio a distanza di 24 anni dalla scomparsa della figlia: nel 2014 dichiarazione di morte presunta del Tribunale

BRINDISI – Giorno dopo giorno, mese dopo mese, anno dopo anno, mamma Romina Power continua a chiedersi dove sia la figlia Ylenia. E oggi ha affidato a Twitter il dolore senza fine con il quale convive da 24 anni. “Dov’ Ylenia? E dove sono le centinaia di ragazze che ogni anno scompaiono a New Orleans? Perché non è stato fatto nulla per fermare tutto questo?”. Lo ha scritto in inglese. E poi su Instagram, social network attraverso cui comunica non solo con i fans rimasti legatissimi ai tempi della coppia, nella vita, con Al Bano.

ylenia-358x420-2


L’attrice e cantante americana, ex moglie di Albano Carrisi, ha pubblicato nel pomeriggio di oggi, 11 gennaio 2018, il messaggio sul social network allegando un primo piano della ragazza, la primogenita della coppia della quale si sono perse le tracce il giorno di Capodanno del 1994. 
Quella mattina l’ultima telefonata della ragazza alla famiglia nella tenuta di Cellino San Marco. Mamma e papà erano ancora insieme. Da quel giorno è cambiato tutto. Ed è iniziato il dolore che si fa sentire ogni giorno e che non può essere dimenticato. Non da Romina che aspetta risposte e parla anche a nome di tutte le mamme delle altre ragazze, centinaia, che scompaiono a New Orleans, risucchiate chissà dove o per mano di chissà chi. Fenomeno strano quel buco nero.
Le ultime notizie su Ylenia Carrisi, ferita rimasta aperta anche nel cuore del papà Al Bano, raccontano del soggiorno della ragazza in un albergo di New Orleans e della conoscenza con un trombettista, Alexander Masakela. Qualcuno, come il guardiano del Woldenberg Park, Albert Cordova, sostenne di aver visto una ragazza bionda con gli occhi azzurri vista gettarsi nelle acque del Mississippi.  Quella giovane donna, secondo l’uomo era Ylenia.
Il corpo non è mai stato trovato e nel corso degli anni sono rimbalzate notizie diverse, come quella riportata da un settimanale tedesco, secondo cui la ragazza poteva trovarsi in un convento. Nel 2014 il Tribunale di Brindisi, di fronte al tempo trascorso senza che sia mai stato trovato il cadavere, ha dichiarato la morte presunta di Ylenia Carrisi. Oggi avrebbe 47 anni. Li avrebbe compiuti il 29 novembre scorso. Per mamma Romina resta e resterà sempre la sua bambina con il volto di un angelo. Quel cinguettio su Twitter è un rigurgito pubblico del dolore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento