rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Fasano

Merendine sottratte e pizzicotti ai bambini, maestra sospesa e indagata

FASANO – Lavora da diversi anni nella scuola materna finita nel mirino dei carabinieri ed è di Locorotondo una maestra d’asilo sospesa dall’incarico per maltrattamenti nei confronti dei bambini che i genitori le affidavano. Oltre questo, nulla è trapelato dell’indagine svolta dall’Arma a seguito delle segnalazioni dei genitori che avevano notato qualcosa di strano nei loro figli. Indagine partita lo scorso anno. In questi mesi l’attività dell’insegnante è stata osservata costantemente attraverso una micro-telecamera che gli investigatori, su ordine del magistrato inquirente, avevano collocato nel crocifisso attaccato ad una delle pareti dell’aula.

FASANO - Lavora da diversi anni nella scuola materna finita nel mirino dei carabinieri ed è di Locorotondo una maestra d'asilo sospesa dall'incarico per maltrattamenti nei confronti dei bambini che i genitori le affidavano. Oltre questo, nulla è trapelato dell'indagine svolta dall'Arma a seguito delle segnalazioni dei genitori che avevano notato qualcosa di strano nei loro figli. Indagine partita lo scorso anno. In questi mesi l'attività dell'insegnante è stata osservata costantemente attraverso una micro-telecamera che gli investigatori, su ordine del magistrato inquirente, avevano collocato nel crocifisso attaccato ad una delle pareti dell'aula.

Comportamenti poco ortodossi da parte di una insegnante nei confronti dei bambini. Nessun orrore come accaduto in alcuni asili lager. La donna a volte perdeva la pazienza e reagiva con pizzicotti sulle braccia dei bimbi, con qualche schiaffetto. Non li ha mai apostrofati pesantemente o puniti rinchiudendoli in uno sgabuzzino come accadeva in un asilo nido di Pinerolo.

Tra l'altro l'insegnante di Locorotondo approfittava anche della colazione dei bambini sottraendo loro le merendine. Tutto filmato. Nulla è stato lasciato al caso. Le responsabilità della donna sono apparse chiare e il pubblico ministero Pierpaolo Montinaro nei giorni scorsi ha chiesto al giudice per le indagini preliminari il provvedimento di sospensione dal lavoro. Richiesta di sospensione che è arrivata a conclusione delle indagini. Il magistrato nei prossimi giorni dovrebbe avanzare la richiesta di rinvio a giudizio. Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono lesioni personali, maltrattamenti a minori e furto aggravato.

Il furto le viene contestato perché le telecamere avrebbero documentato, oltre ai metodi piuttosto bruschi della maestra, anche le continue sottrazioni di cibo che l'insegnante compiva in danno dei bambini. L'asilo in questione è situato nel centro di Fasano. Si tratta di una struttura comunale molto frequentata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merendine sottratte e pizzicotti ai bambini, maestra sospesa e indagata

BrindisiReport è in caricamento