rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Minacce al consigliere Continelli: per il Pdl la matrice è politica

OSTUNI – Per il Pdl ostunese quel gatto morto appeso alla porta di casa del consigliere comunale Christian Continelli è senza dubbio un gesto di matrice politica, e non vi è neppure dubbio che tutto ciò sia conseguenza delle campagne condotte negli ultimi mesi dall’opposizione e di centrodestra. Lo dice in un comunicato il coordinatore locale del partito Guglielmo Cavallo.

OSTUNI ? Per il Pdl ostunese quel gatto morto appeso alla porta di casa del consigliere comunale Christian Continelli è senza dubbio un gesto di matrice politica, e non vi è neppure dubbio che tutto ciò sia conseguenza delle campagne condotte negli ultimi mesi dall?opposizione e di centrodestra. Lo dice in un comunicato il coordinatore locale del partito Guglielmo Cavallo.

?Il gesto vile compiuto nei confronti del consigliere del PDL Christian Continelli avviene, con inquietante coincidenza, all?indomani della presentazione di un?interrogazione con la quale si chiede all?amministrazione chiarezza su una gara di appalto vinta da una cooperativa dove, pare, lavorino figli di dirigenti comunali?, scrive Cavallo. ?Non solo, ma segue un?estate durante la quale il Pdl di Ostuni ha sostenuto posizioni che, evidentemente, qualcuno non ha gradito?.

Segue l?elenco degli esempi: ?Il risultato della passeggiata ecologica che ha portato al sequestro, da parte della Guardia di Finanza, di un?area adibita discarica abusiva sulla costa; il nostro attivismo in difesa dei reparti di ostetricia e pediatria dell?ospedale di Ostuni che ha smascherato l?irrazionalità del piano Vendola in danno degli ostunesi; l?insistenza ? prosegue Cavallo -nel chiedere il rispetto del contratto di appalto da parte della cooperativa che gestisce la casa di riposo Pinto; l?impegno in difesa del centro storico che ha avuto, proprio in Continelli, il principale e appassionato protagonista?.

Il coordinatore del Pdl di Ostuni alla fine richiama tutti ad un atteggiamento diverso: ?Di fronte ad atti ignobili, peraltro già avvenuti nel recente passato ostunese, tutti siamo chiamati ad elevare il senso di responsabilità. Le forze dell?ordine hanno l?importante compito di assicurare alla giustizia chi pensa di poter fare della nostra città il regno del più prepotente; i cittadini hanno il dovere di non chiudere gli occhi e di interrogarsi su quello avviene?.

? L?amministrazione ha il dovere di governare sempre per il bene comune e prestando attenzione alle istanze della minoranza, rinunciando alle risposte arroganti e stizzite ? scrive Cavallo concludendo - che abbiamo ascoltato e letto sempre più spesso di recente. L?impegno del Popolo della Libertà di Ostuni è quello di non farsi intimidire da infami segnali e, anzi, moltiplicare le sue iniziative?.  Sul caso indagando sia i carabinieri che la polizia, ma non c?è ancora alcun elemento di certezza sulla matrice.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce al consigliere Continelli: per il Pdl la matrice è politica

BrindisiReport è in caricamento