menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il mercatino di Torre San Gennaro

Il mercatino di Torre San Gennaro

Minaccia e ferisce connazionale

TORRE SAN GENNARO – Si è conclusa con un arresto una lite scoppiata ieri sera su piazzale Garibaldi a Torre San Gennaro tra due extracomunitari.

TORRE SAN GENNARO - Si è conclusa con un arresto una lite scoppiata ieri sera su piazzale Garibaldi a Torre San Gennaro tra due extracomunitari, venditori ambulanti: in manette ci è finito il marocchino residente a Brindisi Abdellah Khaddari, è accusato di lesioni personali, violenza privata, rapina impropria e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Da quanto hanno accertato i carabinieri, durante il mercatino serale l'uomo avrebbe litigato, probabilmente per il posto dove esporre la merce, con un suo connazionale minacciandolo con un coltello, aggredendolo e procurandogli lievi lesioni al volto e infine infine sottraendogli 300 euro. La vittima subito dopo la lite si è recata presso la caserma dei carabinieri raccontando l'accaduto.

I militari, quindi, hanno raggiunto la bancarella del presunto aggressore, arrestandolo. Nel suo furgone è stato trovato il coltello con cui avrebbe minacciato il connazionale. Khaddari è stato trasferito nella casa circondariale di Brindisi a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento