menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minorenne sorpreso alla guida di un T-Max rubato: denunciato

Nei guai un 17enne di Brindisi. A San Pancrazio, giovane denunciato per rifiuto di sottoporsi al test della droga

Uno è stato sorpreso alla guida di uno scooter rubato, l’altro, sorpreso alla guida con una piccola quantità di marijuana, si è rifiutato di sottoporsi al test della droga. Due persone sono state denunciate a piede libero nell’ambito di due diverse attività dei carabinieri del comando provinciale di Brindisi.

Il primo è un 17enne di Brindisi. Il minorenne è stato sottoposto a controllo nel tardo pomeriggio di martedì (21 agosto) dai carabinieri del Norm della locale compagnia, nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio nella zona del porto.

Il giovane si trovava alla guida di uno  scooter di grossa cilindrata Yamaha T-Max. Dagli accertamenti eseguiti dai militari è emerso che il motociclo è oggetto di un furto perpetrato il 20 agosto scorso in Squinzano (Lecce) ai danni di un cittadino francese, in vacanza nel Salento, che ha presentato regolare denuncia di furto presso la Stazione Carabinieri di Squinzano. Lo scooter è stato restituito al legittimo proprietario.

A San Pancrazio Salentino, invece, i carabinieri della locale stazione hanno denunciato per per rifiuto dell’accertamento sullo stato di alterazione psicofisica derivante dall’uso di sostanze stupefacenti, un operaio 21enne del luogo. Il giovane è stato anche segnalato al Prefetto per la violazione della normativa sugli stupefacenti.

Sottoposto a controllo mentre si trovava alla guida della auto di sua proprietà, il ragazzo è stato trovato in possesso di un involucro in cellophane contenente marijuana del peso complessivo di 2 grammi, conservato nelle tasche dei pantaloni. Nello stesso contesto, si è rifiutato di sottoporsi ad accertamenti sanitari per verificare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. La patente di guida è stata ritirata e il veicolo sequestrato al pari della sostanza stupefacente rinvenuta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento