menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Salvatore Barbarossa

Foto di Salvatore Barbarossa

Cadavere con una ferita alla gola tra gli scogli di Giancola

Trovato in acqua all'altezza di Torre Testa: sul posto pm, forze dell'ordine e i vigili del fuoco che lo hanno recuperato

BRINDISI - Mistero sulla litoranea di  Brindisi: un cadavere con una ferita alla gola è stato restituito dal mare in località Giancola, nei pressi della torre. Dalle primissime notizie, sembra che si tratti di un uomo di razza caucasica (bianco). Sul corpo una serie di tatuaggi che potrebbero contribuire all'identificazione, dato che la lunga permanenza in acqua ne ha modificato sensibilmente la fisionomia.

Cadavere sugli scogli a Giancola (2)-2

Considerando che le basse temperature dell'acqua non hanno certo accelerato il processo di decomposizione, ad un primo esame il corpo è in mare da tempo. Sarà l'anatomopatologo a stabilire se la lesione visibile sulla gola sia dovuta ad un'arma da taglio, oppure a un incidente, o al contatto con le rocce taglienti della scogliera.

La segnalazione è arrivata attorno alle 21: una telefonata probabilmente di un automobilista di passaggio lungo la litoranea o di un pescatore sportivo. Sul posto, il magistrato di turno, gli agenti delle Volanti e della Mobile e i vigili del fuoco, che hanno proceduto al recupero del cadavere, trasferito all'obitorio del cimitero comunale di Brindisi.

Cadavere sugli scogli a Giancola-2

Non risultano persone scomparse a Brindisi e nella provincia. Un uomo di 67 anni, recatosi a pescare sulla scogliera di Gagliano del Capo non distante da Leuca è disperso in mare da prima di Natale. Ma non è escluso che si tratti di un clandestino oppure di uno scafista, ipotesi di base anche se premature. Le mareggiate di queste settimane possono aver spostato il corpo di molti chilometri, forse anche dalla sponda della ex Jugoslavia o dell'Albania. Non è detto, infatti, almeno al momento, che il morto sia di origine italiana. Non è dato sapere se avesse documenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento