menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non si ferma all'Alt, fugge e lancia mezzo chilo di cocaina dal finestrino

Un 33enne originaio della provincia di Torino ma residente a Torchiarolo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio

BRINDISI – Non si ferma all’Alt dei carabinieri, viene ingaggiato un inseguimento e durante la fuga lancia cocaina dal finestrino. Un 33enne originaio della provincia di Torino ma residente a Torchiarolo, Maurizio Lasalvia è stato arrestato dai carabinieri del Norm di Brindisi e dai colleghi dell’Api (Aliquota di primo intervento) per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I fatti si sono verificati nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 6 luglio: i militari stavano effettuando un posto di controllo sulla Sp81 in località LASALVIA Maurizio classe 1985-2Cerano quando si sono imbattuti in una sulla SP 81 in località Cerano, l’uomo alla guida  di una “Jeep Compass” che non si è fermata all’Alt. L’auto è intestata alla convivente dell’arrestato. Il conducente ha accelerato repentinamente tentando di sottrarsi al controllo mettendo a rischio l’incolumità dei militari presenti che hanno rischiato di essere investiti.

È iniziato pertanto un inseguimento e il fuggitivo è stato raggiunto dagli operanti e bloccato. Durante la fuga l’uomo ha lanciato dal finestrino un involucro in cellophane, successivamente recuperato, contenente 505 grammi di cocaina. Nel corso della perquisizione personale gli è stata rinvenuta la somma contante sottoposta a sequestro di 300 euro in banconote di piccolo taglio provento dell’attività di spaccio. L’arrestato espletate le formalità di rito è stato condotto nel carcere di Brindisi. È stato anche denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Vaccini anti Covid: in campo anche gli odontoiatri pugliesi

  • Attualità

    Sdoganamento in mare, accordo tra Adm e Capitaneria

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento