menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nonno Antonio imbottiglia il vino novello insieme ai bimbi delle scuole

Con gli appuntamenti nei cortili delle scuole elementati San Lorenzo e Livio Tempesta, fra ieri e oggi (16 novembre) si è chiuso il tour della vendemmia nelle scuole portato avanti da nonno Antonio Pugliese, insieme alle aziende agricole "Pugliese Vincenzo" e "Tre Stelle"

BRINDISI - Con gli appuntamenti nei cortili delle scuole elementati San Lorenzo e Livio Tempesta, fra ieri e oggi (16 novembre) si è chiuso il tour della vendemmia nelle scuole portato avanti da nonno Antonio Pugliese, insieme alle aziende agricole “Pugliese Vincenzo” e “Tre Stelle”. 

AI bimbi è stato mostrato in cosa consiste la fase finale dell’imbottigliamento del vino novello, prodotto a scuola con le uve raccolte durante Livio tempesta-2la giornata della vendemmia. Queste sono state messe con il mosto in piccoli contenitori di acciaio chiusi ermeticamente a macerare in modo che tutta l'anidride carbonica prodotta dalla fermentazione saturasse tutto l'ambiente e avviasse la fermentazione intracellulare. Dopo la macerazione, l'uva è stata diraspata a mano e pigiata in modo soffice, fatta ferrmetare  per una settimana, successivamente il mosto è stato travasato e separato dalle fecce grossolane e lasciato fermentare per altre 10 giorni. 

IMG-20161115-WA0005-2Nel frattempo sono statti fatti tre travasi all'aria ogni 3 giorni e successivamente il recipiente di acciaio è stato chiuso in attesa della giornata di ieri, quando i ragazzi hanno provveduto ad imbottigliare in bottiglie di plastica da 500ml e  tapparle ed etichettarle con etichette personalizzate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento