menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova ondata di controlli, perquisizioni e sequestri: tre arresti a Brindisi

Controlli ad ampio raggio dei carabinieri del comando provinciale di Brindisi, con l'impiego di 123 militari e 60 automezzi

Tre arresti, quattro denunce a piede libero, nove segnalazioni all'Autorità Amministrativa, sequestrati oltre 13 grammi di sostanze stupefacenti e due coltelli, controllate 152 persone sottoposte agli arresti domiciliari o a misure di sicurezza, 696 le persone identificate e 364 automezzi controllati. Questo è il bilancio del servizio straordinario di controllo del territorio a largo raggio disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi mediante la “simultanea” effettuazione di posti di controllo a cinturazione d’area e degli abitati, nonché pattuglie mobili di zona a saturazione degli stessi.

Compagnia di Brindisi

In particolare, i carabinieri della compagnia di Brindisi hanno condotto in carcere gli iracheni Bako Mohammed Jahanbakhsh (foto a sinistra), 28 anni, e RASHID Saman, classe 1988-2Saman Rashid (foto a destra), 29 anni, residenti a Brindisi. I due nella tarda serata di sabato novembre, al termine di una lite, hanno immobilizzato e minacciato un loro connazionale 27enne, regolare sul territorio nazionale, sottraendogli con la forza un telefono cellulare Iphone 6. 

La compagnia di Brindisi ha anche eseguito un ordine di esecuzione emesso dalla locale Procura della Repubblica a carico di un brindisino di 45 anni che deve espiare la parte residua di una condanna a 9 mesi e 1 giorno di detenzione domiciliare per cumulo di vari reati commessi negli anni 2009 e 2012. L’uomo è stato arrestato in regime di domiciliari. 

Compagnia di Fasano

JAHANBAKHSH Bako Mohammed, classe 1989-2I carabinieri della compagnia di Fasano hanno denunciato a piede libero:  C.Z., 37 anni, e D.R.., 34 anni, entrambi del posto, per ricettazione in concorso, in quanto sorpresi a trasportare, a bordo di un carro attrezzi “Fiat” di proprietà di C.Z., la cabina di un Iveco Eurocargo privo di segni identificativi di verosimile provenienza furtiva; C.V., 43 anni, del posto, per danneggiamento e ubriachezza, poiché, in forte stato d’ebbrezza, ha danneggiato un’autovettura Fiat Panda, parcheggiata sulla pubblica via, appartenente alla società “Hertz Italia”.

Sempre i carabinieri di Fasano hanno segnalato all'autorità amministrativa, quali assuntori di sostanze stupefacenti, un 30enne di Ostuni, trovato in possesso di 0,5 grammi di eroina, un 24enne di Fasano, trovato in possesso di 0,5 grammi di hashish, un 20enne di Fasano, trovato in possesso di 0,5 grammi di hashish e un 35enne di Fasano, trovato in possesso di 0,5 grammi di hashish.

Compagnia di Francavilla Fontana

I Carabinieri della Compagnia di Francavilla Fontana hanno denunciato in stato di libertà S.S., 81 anni, di San Donaci, perché, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 2 coltelli, uno a lama fissa e l’altro a serramanico, lunghi rispettivamente 25 centimetri e 20 centimetri, sottoposti a sequestro.

Inoltre i militari della compagnia francavillese hanno segnalato all'autorità amministrativa, quali assuntori di sostanze stupefacenti, due 27enni e un 21enne, tutti residenti a Francavilla Fontana, perché, sottoposti a un controllo a bordo di un'autovettura, al cui conducente è stata ritirata la patente di guida, hanno tentato di disfarsi di un involucro contenente un grammo circa di cocaina, prontamente recuperata e sottoposta a sequestro. Poi è stato rinvenuto e sequestrato, nel corso di un'ispezione nel centro storico di Francavilla Fontana, un involucro contenente 3,5 grammi di hashish.

Compagnia di San Vito dei Normanni

I carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni hanno denunciato in stato di libertà: C.G., di Latiano, poiché, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 50 proiettili calibri 7,65, marca Fiocchi, detenuti illegalmente e sottoposti a sequestro; A.G., 54 anni, di Latiano, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno, poiché sorpreso in compagnia di un altro soggetto gravato da pregiudizi penali, violando le prescrizioni imposte.

Inoltre è segnalato all'autorità amministrativa, quali assuntori di sostanze stupefacenti, un 42enne di San Vito dei Normanni, trovato in possesso di un grammo di marijuana e un 27enne di San Vito dei Normanni, trovato in possesso di 6 grammi di marijuana.

Nel complesso, i Carabinieri del Comando Provinciale (impiegati 123 militari e 60 automezzi) hanno eseguito 20 perquisizioni personali, veicolari e domiciliari, sequestrati complessivamente un grammo di cocaina, 0,5 grammi di eroina, 5 grammi di hashish e 7 grammi di marijuana. Sono state controllate 152 persone sottoposte agli arresti domiciliari e misure di prevenzione, identificate 696 persone e controllati 364 veicoli, oltre a 25 esercizi pubblici. Inoltre, sono state elevate 87 contravvenzioni al codice della strada per un importo totale di 17.120 €, sequestrati e recuperati 3 mezzi, ritirate 5 carte di circolazione e 4 patenti di guida, 155 i punti complessivamente decurtati a documenti di guida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: situazione stazionaria, ricoveri in lieve aumento

  • settimana

    Covid: Puglia impantanata, evoluzioni positive paiono lontane

  • Sport

    Happy Casa Brindisi: missione garanzia primato contro Cremona 

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento