rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Mesagne

Nuova ordinanza sulla movida a Mesagne: "Musica consentita fino all'una"

Il sindaco Pompeo Molfetta proroga di un'ora il termine stabilito dalla precedente ordinanza

MESAGNE - L’amministrazione comunale di Mesagne mette mano all’ordinanza sulla movida notturna emessa lo scorso giugno, prorogando di un’ora, da mezzanotte all’una, il termine entro cui i locali del centro storico possono diffondere la musica. Il nuovo provvedimento è stato emanato oggi (21 luglio) dal sindaco di Mesagne, Pompeo Molfetta. Si tratta della ordinanza sindacale n. 9 avente ad oggetto «Modifica della ordinanza n. 07 del 27.06.2017 limitatamente agli orari delle manifestazioni temporanee».

«Il sindaco – si legge nel testo del provvedimento –  ritenuto che gli operatori commerciali, in forza della liberalizzazione degli orari, rivendicano la possibilità di utilizzare al meglio le opportunità previste e chiedono di valutare la possibilità di posticipare l’orario di cessazione delle manifestazioni temporanee, almeno per un mese; valutata la richiesta degli operatori e visto il buon andamento della stagione turistica che ci colloca tra i comuni più attivi di tutta la provincia» ha «ritenuto di dover apportare modifiche alle regole stabilite con l’Ordinanza Sindacale n. 7 limitatamente agli orari delle emissioni sonore».

L’Ordinanza del Primo Cittadino prevede che «a far data dal 21.07.2017 [oggi] e fino al 31.08.2017 è consentito lo svolgimento di manifestazioni temporanee sonore anche all’aperto, in deroga ai limiti di rumorosità, sino alle ore 01.00, con l’obbligo di abbassare il volume delle emissioni sonore a partire dalle ore 00.00».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova ordinanza sulla movida a Mesagne: "Musica consentita fino all'una"

BrindisiReport è in caricamento