Cronaca

Nuova spaccata notturna: tre banditi saccheggiano una gioielleria

Hanno forzato la saracinesca e si sono impossessati di diversi monili d’oro, per un valore da quantificare. Il segnale d'allarme ha innescato l'intervento di vigilantes, carabinieri e polizia

OSTUNI - Hanno forzato la saracinesca e si sono impossessati di diversi monili d’oro, per un valore da quantificare. Il segnale d'allarme ha innescato l'intervento di vigilantes, carabinieri e polizia. Nel mirino della mala è finita la scorsa notte (26/27 aprile) la gioielleria Pignatelli situata in via Giovanni XXIII (la strada che conduce a Ceglie Messapica), a Ostuni.

I malviventi sono entrati in azione intorno alle ore 4, presumibilmente a bordo di un’Alfa Giulietta di colore bordeaux, di cui non si conosce la targa. Si tratta di tre individui, tutti con volto coperto da passamontagna. Una volta sollevata la saracinesca, hanno rotto i vetri delle vetrine e si sono impossessati di diversi gioielli. L’attivazione dell’antifurto, però, li ha costretti a una fuga repentina.

Sul posto nel giro di pochi minuti si sono recati i carabinieri della compagnia di Fasano al comando del capitano Pierpaolo Pinnelli, i poliziotti del commissariato di Ostuni diretti dal commissario capo Gianni Albano e le guardie giurate dell’istituto di vigilanza G4.

Sull’accaduto indagano i militari. Colpisce il fatto che i banditi abbiano utilizzato la stessa auto che la notte precedente (25(26 aprile) era stata utilizzata per un tentativo di furto ai danni di un negozio di abbigliamento situato nel centro di Fasano. Il sospetto che ad agire siano stati gli stessi banditi è concreto. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova spaccata notturna: tre banditi saccheggiano una gioielleria

BrindisiReport è in caricamento