Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Ostuni

Perseguita e minaccia per oltre due anni l'ex fidanzata, arrestato

Due anni e mezzo da incubo quelli vissuti da una brindisina che nel 2013 ha avuto una brevissima relazione con un uomo di Ostuni. Da marzo 2013, da quando cioè il rapporto "d'amore" è finito per lei è iniziato un vero e proprio calvario, è stata vittima di stalking e solo l'arresto del suo persecutore, avvenuto nel pomeriggio di ieri, martedì 15 settembre, ha posto fine a una situazione divenuta ormai insostenibile

OSTUNI – Due anni e mezzo da incubo quelli vissuti da una brindisina che nel 2013 ha avuto una brevissima relazione con un uomo di Ostuni. Da marzo 2013, da quando cioè il rapporto “d’amore” è finito per lei è iniziato un vero e proprio calvario, è stata vittima di stalking e solo l’arresto del suo persecutore, avvenuto nel pomeriggio di ieri, martedì 15 settembre, ha posto fine a una situazione divenuta ormai insostenibile.

Protagonista di questi atti persecutori un 38enne. Da quanto è stato ricostruito dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi, diretta dal capitano Luca Morrone, l’uomo da marzo 2013 per due lunghianni, ha minacciato e molestato la ex fidanzata tanto da renderle la vita impossibile e provocarle stati di ansia e paura, e preoccupazione per la figlia. L’ha seguita per strada, si è fatto trovare sul posto di lavoro e in alcuni casi minacciata anche di morte “ti taglio la testa” se non si fosse decisa a tornare con lui. L’ordinanza di custodia cautelare per il reato di atti persecutori, emessa dal gip Valeria Farina Valaori, è stata eseguita nel pomeriggio di ieri, il 38enne è stato posto ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita e minaccia per oltre due anni l'ex fidanzata, arrestato

BrindisiReport è in caricamento