Cronaca Mesagne

"Passaggio del martelletto" del Rotary Club Valesio a  masseria Canali 

Sabato 4 luglio, nella splendida location di Masseria Canali, si è svolta la cerimonia del "passaggio del martelletto" del Rotary Club Brindisi Valesio. L'ingegnere Stefano Salvatore subentra al presidente uscente, ingegnere Fernando Dell'Anna.

MESAGNE - Sabato 4 luglio, nella splendida location di Masseria Canali, si è svolta la cerimonia del “passaggio del martelletto” del Rotary Club Brindisi Valesio. L’ingegnere Stefano Salvatore subentra al presidente uscente, ingegnere Fernando Dell’Anna.

Una scelta significativa e coraggiosa quella del neo presidente Salvatore di organizzare la cerimonia più importante dell’anno rotariano all’interno della Masseria Canali, bene confiscato alla malavita e oggi simbolo della vittoria dello Stato nella guerra contro la criminalità; ma anche simbolo di un riscatto sociale voluto dall’intero territorio.Stefano Salvatore-2

Se ieri i locali erano stati adibiti a covo di spregiudicati malviventi, oggi Canali è diventato un punto di riferimento nel mondo delle masserie didattiche, dei luoghi e delle persone che si occupano di sviluppo rurale, sociale e culturale grazie all’opera incessante della cooperativa Terre di Puglia - Libera Terra che ha già provveduto a riqualificare nella provincia di Brindisi circa 80 ettari di terreno confiscato e coltivato a seminativo, oliveti e vigneti. (nella foto a destra Stefano Salvatore)

Durante la serata è stato realizzato il primo service dell’anno di presidenza dell’ing. Stefano Salvatore: è stato consegnato nelle mani del dott. Alessandro Leo, Presidente di Terre di Puglia – Libera Terra, un assegno di 1.000 euro che verrà utilizzato per acquistare delle attrezzature del laboratorio enologico presso la Cantina Valesio, gestita dalla stessa cooperativa. L’assegno è stato consegnato dalla piccola Elisa Todisco in rappresentanza delle nuove generazione.

Tra i passaggi più significati del suo discorso, il presidente del Rotary Club Brindisi Valesio ha inteso focalizzare le direttrici sulle quali muoverà la sua azione nell’anno rotariano: “il nostro mondo è il nostro territorio -  ha detto Stefano Salvatore - la nostra comunità,  i nostri Alessandro Leo-3concittadini, coloro che ci circondano ed il nostro Club focalizzerà una crescente attenzione ed azione sul nostro  territorio. Legalità e rispetto delle regole condivise e rispetto degli altri sono l’unica base di convivenza civile, pacifica e democratica. Non esistono scorciatoie o alchimie”. (nella foto a sinistra Alessandro Leo)

Tra le tante autorità civili e militari intervenute alla cerimonia, particolarmente significativa la presenza del procuratore della Repubblica di Brindisi, dott. Marco Dinapoli, magistrato da sempre impegnato nella lotta in prima linea contro le mafie del territorio salentino. Nel suo intervento, Di Napoli ha elogiato l’iniziativa del Rotary Club Brindisi Valesio, sottolineando come nella guerra contro le mafie sia indispensabile conquistare territori e beni in possesso della criminalità organizzata, dai quali far partire interventi di rinascita e di rivincita con azioni volte al bene della collettività.

Il direttivo del Rotary Club Brindisi Valesio dell’anno 2015-2016 è costituito da: presidente Stefano Salvatore, vice-presidente Vittorio Piceci, Segretario Cosimo De Giorgi, Tesoriere Franco Lisco, Prefetto Mimma Piliego. Consiglieri Livia Antonucci, Caterina Crescenzio, Vincenzo Pirato, Francesco Serinelli. Fernando Dell’Anna Past Presidente. Presidente in coming Francesco Micali. Hanno condiviso la serata tanti amici, iscritti e presidenti provenienti dai Rotary Club Brindisi, Brindisi Appia Antica, Galatina, Lecce Sud, Nardò, Ceglie, Fasano, Manduria, Monopoli, Bari Mediterraneo, Rutigliano. Il Club rivolge un particolare ringraziamento al gruppo delle guardie ecologiche dell’associazione ambientalista Ekoclub per la cortese collaborazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Passaggio del martelletto" del Rotary Club Valesio a  masseria Canali 

BrindisiReport è in caricamento