Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Centro Storico / Viale Regina Margherita

Si mettono all'inseguimento di uno scooter ma investono un pedone

Una pattuglia di vigili urbani, nel fare manovra per mettersi sulle tracce di un motociclo che aveva varcato abusivamente la Ztl di viale Regina Margherita, inavvertitamente urta in retromarcia un cittadino

BRINDISI – Si stavano mettendo all’inseguimento di un motociclo che aveva varcato abusivamente la Ztl, ma nel fare manovra hanno urtato un pedone. Ha dovuto lasciar andare lo scooterista per soccorrere il cittadino colpito inavvertitamente una pattuglia di agenti della polizia municipale di Brindisi che si trovava in viale Regina Margherita, sul lungomare di Brindisi, nell’ambito di un servizio di controllo della circolazione stradale, nei pressi della sede della Capitaneria di porto.

Intorno alle ore 15,45, i vigili urbani hanno scorto uno scooter con passeggero senza casco che ha attraversato abusivamente la zona a traffico limitato, per poi svoltare a sinistra verso via Dogana, dove si trova la caserma della guardia di finanza. Ma nel fare manovra per mettersi sulle tracce del motociclo, gli agenti, in retromarcia, hanno urtato un pedone.

Gli stessi vigili urbani hanno prestato al malcapitato, vigile e cosciente, le prime cure, in attesa dell’arrivo di un’ambulanza con personale del 118. L’infortunato è stato condotto in ospedale per gli accertamenti del caso. Le sue condizioni, ad ogni modo, non destano preoccupazione.

Sul posto, per i rilievi del caso,  si è recata una pattuglia di poliziotti della Sezione volanti. Nelle prossime ore verranno visionate le immagini riprese dalla telecamere di cui è munito il varco elettronico all’ingresso della Ztl, per risalire all’intestatario del motociclo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si mettono all'inseguimento di uno scooter ma investono un pedone
BrindisiReport è in caricamento