menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia locale, 18 anni di servizio: riconoscimento per due agenti

Grado onorifico di sovrintendente a Veronica De Pascali ed Enzo Barraco: determina del comandante Orefice

BRINDISI – Grado onorifico di sovrintendente conquistato sul campo due agenti della Polizia locale di Brindisi, dopo 18 anni di servizio: il riconoscimento premia il lavoro svolto da Veronica De Pascali ed Enzo Barraco.

I due poliziotti municipali dallo scorso 12 aprile hanno il nuovo grado con annesso distintivo sulla divisa, avendo tutti e due superato il traguardo dei 18 anni. Sono entrati nel corpo dei vigili urbani (come si chiamava sino a poco tempo fa) 18 anni e 27 giorni addietro. Correva l’anno 2000.

In qualità di sovrintendenti avranno due barre argentate e un bottone dorato sulle spalline della giacca della divisa, come previsto dal regolamento. La “promozione” è stata decisa dal comandante della polizia locale di Brindisi, Antonio Claudio Orefice “vista e valutata l’anzianità di servizio e l’inquadramento nella categoria giuridica”, così “come previsto dal vigente regolamento”. Con una precisazione evidenziata nella determina: “L’attribuzione dei gradi onorifici – si legge – non comporta per l’Ente Comune, alcun esborso di oneri di alcuna natura, né incide sullo stato giuridico e sulle progressioni economiche orizzontali che restano, in ogni caso, disciplinate dal regolamento generale organico del personale dell’Ente, dai contratti collettivi nazionali di lavoro e decentrati integrativi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento