menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preleva 500 euro con la Postamat di persona morta poche ore prima

Denunciata per furto aggravato una donna di San Pietro Vernotico. Prova schiacciante, la videocamera

BRINDISI - I carabinieri della stazione di Brindisi Casale, al termine dei necessari accertamenti, hanno denunciato in  stato di libertà una donna, A.T. di  30 anni, di San Pietro Vernotico, per furto aggravato. La stessa, dopo essersi appropriata di una carta di credito appartenuta ad una persona deceduta lo scorso 2 febbraio, ha effettuato presso uno sportello automatico di Poste Italiane, lo stesso giorno della morte della proprietaria della carta Postamat,, un prelievo di denaro contante di 500 euro. Fatale all’autrice del furto  è stato il successivo accertamento dell’estratto conto effettuato dai familiari del defunto, che notato il singolare prelevamento, ne hanno denunciato l’accaduto ai carabinieri, i quali sono arrivati all’identificazione certa della donna come responsabile del fatto anche mediante l’acquisizione delle immagini del sistema di videosorveglianza dell’ufficio postale.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento