menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prevista nuova ondata di maltempo: prorogata chiusura scuole, resta l'obbligo delle catene

In mattinata si è svolta una nuova riunione Centro Coordinamento Soccorsi presieduto dal Prefetto Vardè. Si prevede un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche fra la serata di oggi e la mattinata di domani

Si prevede un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche fra la serata di oggi e la mattinata di domani. Per questo le amministrazioni comunali della provincia di Brindisi stanno prorogando fino a domani (10 gennaio) l'ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, adeguandosi alle indicazioni fornite dalla prefettura nel corso di una riunione del Centro Coordinamento Soccorsi presieduto dal  Prefetto Vardè, con la partecipazione dei Sindaci della provincia e i referenti della provincia, delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco, della Capitaneria di porto, dell’Autorità portuale  e della Croce Rossa.

Durante l'incontro è fatto un punto situazione in merito alle criticità connesse ai fenomeni nevosi che hanno interessato l’intero territorio provinciale. In particolare, per quel che concerne la viabilità lungo le strade statali  e provinciali, si è accertata una sostanziale percorribilità delle stesse grazie agli interventi posti in essere dalla Provincia, dai Comuni e dall’Anas di spargimento sale e rimozione della neve. La situazione è costantemente monitorata al fine di assicurare la fruibilità anche per le prossime ore in cui sono previste ulteriori precipitazioni nevose e un abbassamento delle temperature che potrebbe determinare la formazione di ghiaccio sulle strade.

SUprestrada con ghiaccio-2

Permane l’efficacia dell’ordinanza emessa dal Prefetto di inibizione alla circolazione sulle strade statali e provinciali per i mezzi privi di pneumatici invernali o catene a bordo. Nel corso della riunione è stato attenzionato il problema, segnalato da diversi Sindaci, della rottura di molte condutture idriche, in relazione al quale verrà sensibilizzato l’Acquedotto Pugliese per un tempestivo intervento.

Infine, è stato affrontato il problema dell’assistenza alle persone senza fissa dimora per le quali la locale sezione della Croce Rossa ha disposto un piano straordinario di interventi di supporto; è emersa inoltre la disponibilità un centro di accoglienza per clochard presso il Comune di San Pietro Vernotico e verrà sensibilizzata la Rete Ferrovie Italiane affinchè tenga aperte per la notte le sale d’attesa delle stazioni ferroviarie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento