Cronaca

Punta del Serrone, il parco della vergogna: giovane organizza giornata di pulizie

Il parco di Punta del Serrone sempre più sporco, un giovane cittadino organizza una giornata di "Pulizie di primavera": tutti invitati

BRINDISI – Bello e dannato il parco marino di Punta del Serrone a Brindisi, inaugurato nell’estate del 2014 e poi abbandonato e sempre più in degrado. Un’area verde attrezzata con vista mare che oggi invece di regalare momenti di relax e serenità suscita rabbia e sconcerto tra coloro che lo frequentano. È così che un giovane brindisino, Damiano Gianniello, 29 anni, ha deciso di renderlo decoroso, almeno dal punto di vista dell’igiene urbana, sopperendo alle mancanze da parte dei cosiddetti “addetti ai lavori”, coloro che dovrebbero occuparsi della bonifica.

Gianniello ha organizzato una mattinata di “Pulizie di primavera” proprio nel bellissimo parco marino che si estende per 23 ettari da località Cavallino Bianco alla spiaggia di Lido Granchio Rosso. L’iniziativa, nata da una passeggiata con amici sulla litoranea brindisina sempre più sporca, è stata lanciata su Facebook, il social network più visitato, luogo di incontri e discussioni virtuali.

sporcizia punta del serrone-2

“Visto lo scenario raccapricciante della nostra tanto amata litoranea, nello specifico "Punta del Serrone" e visti i vari problemi legati alla raccolta dei rifiuti, vi invitiamo domenica 26 marzo a partire dalle 9, ad aiutarci a ridare un aspetto decoroso alla litoranea - scrive Gianniello sulla pagina che pubblicizza l'evento 'Pulizie di primavera' - dato che questo è un evento organizzato e rivolto al sociale, sono ben accetti donazioni di materiale atti alla raccolta dei rifiuti quali: guanti, sacchi neri, pale ecc...ognuno doni quel che puoi e faccia con ciò che ha. L'invito è rivolto a tutti i cittadini, ma soprattutto a quelli che continuamente si lamentano del degrado della città, con la convinzione che se ognuno dona un po’ del proprio tempo ed un po’ di rispetto per la città, aprendosi ad idee nuove qualcosa possa cambiare. Vi aspettiamo in molti e per qualsiasi delucidazione non esitate a richiedere informazioni in merito all'evento”. Intanto sono già stati donati 30 sacchi per l’immondizia.

punta del serrone-2

“Sarebbe bello se ci venisse in aiuto un camion della ditta che raccoglie i rifiuti in modo da smaltire i sacchi pieni di spazzatura”, aggiunge il giovane contattato da BrindisiReport che ci tiene anche a precisare di essere un “cittadino qualunque” con nessuno, tra politici o enti vari, alle spalle. Un cittadino innamorato della sua città e stanco di vederla affondare nella sporcizia e nel degrado. Tutti invitati, quindi, domenica 26 marzo nel parco di Punta del Serrone.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punta del Serrone, il parco della vergogna: giovane organizza giornata di pulizie

BrindisiReport è in caricamento