Ennesima intrusione nella pizzeria "Al Parco": "Siamo esasperati"

Presa di mira per la quinta volta l'attività situata all'interno del parco Buscicchio. Rotte sedie e lampade

BRINDISI- Ennesima incursione ai danni della pizzeria situata all’interno della pizzeria “Al Parco”, situata all’interno del parco Buscicchio di via Mantegna, al rione Sant’Elia. Una banda di teppisti la sera di Pasquetta (lunedì 13 aprile) ha scavalcato la recinzione del polmone verde, chiuso dal 10 marzo nell’ambito delle misure di contenimento della pandemia, e ha rotto sedie e lampadari, tagliando anche i cavi di quest’ultimi.

c8565d38-2868-4342-b553-1eecc9a8a125-2

“Una pattuglia della polizia – dichiara il titolare dell’attività, Davide Sardano – si è accolta dell’intrusione domenica sera. Nel primo pomeriggio di oggi sono andato sul posto per avere contezza del danno”. Il personale della Scientifica della questura di Brindisi ha effettuato i rilievi del caso. L’esercente acquisirà le immagini riprese dalle telecamere, per consegnarle alle forze dell’ordine.

d5f02b7e-8ddd-45d1-9bde-8eb7385d5300-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sardano è esasperato. “La pizzeria – dichiara – era già stata presa di mira altre quattro volte. L’ultima lo scorso 18 gennaio, quando subimmo un furto di monetine. Siamo stufi di questa situazione ma non intendiamo mollare. Ogni giorno ci trasmettiamo la forza per andare avanti”. Il raid vandalico, purtroppo, è un’ulteriore batosta per un’attività chiusa da più di un mese, nel rispetto del Dpcm anti Covid. “Oggi pomeriggio – dichiara ancora Sardano – c’erano dei ragazzini nei pressi del parco. Mi chiedo cosa ci facessero lì, tenuto conto delle restrizioni che tutti siamo chiamati a rispettare. Noi, fra mille difficoltà, ce la stiamo mettendo tutta per mandare avanti un’attività in cui c’è anche a vita di mio padre, venuto a mancare un paio di anni fa, ma occorrono più controlli”:,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapinatori armati di mazza nel centro commerciale Le Colonne: caos tra gli avventori

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Positivi al covid andavano a lavorare in campagna: denunciati

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento