Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Rapinò uno studente salentino: brindisino condannato in abbreviato

E’ stato condannato a 3 anni e quattro mesi di reclusione Gianfranco Ugolini, il 28enne brindisino arrestato dai carabinieri del Norm di Francavilla Fontana nel febbraio del 2014, con il 25enne di San Donaci, Luigi Lapenna, per una una rapina ai danni di uno studente di Novoli. La sentenza è stata emessa dal gup Simona Panzera al termine del giudizio con rito abbreviato

LECCE – E’ stato condannato a 3 anni e quattro mesi di reclusione Gianfranco Ugolini, il 28enne brindisino arrestato dai carabinieri del Norm di Francavilla Fontana nel febbraio del 2014, con il 25enne di San Donaci, Luigi Lapenna, per una una rapina ai danni di uno studente di Novoli. La sentenza è stata emessa dal gup Simona Panzera al termine del giudizio con rito abbreviato. Ugolini è assistito dall’avvocato Ladislao Massari.

Secondo l’ipotesi accusatoria Ugolini, con un altro complice, avrebbe bloccato e rapinato un giovane studente nei pressi di Villa Convento, Gianfranco Ugolini-2impossessandosi della Fiat Grande Punto della vittima. Le ricerche dei militari dell’Arma avevano permesso di invidiare poche ore dopo l’auto.
I militari avevano quindi atteso l’arrivo dei due arrestati e, appena saliti in auto, li avevano bloccati.

Nella Punto furono rinvenute anche alcune fascette autobloccanti, quattro sacchetti di juta e un revolver “Olympic 38” modificato per cartucce calibro “32 Smith & Wesson”. Ugolini, nome noto alle cronache giudiziarie, era stato arrestato ad aprile 2013 per una rapina commessa all’ufficio postale di Latiano (preceduta da altri quattro assalti ai danni di altrettanti ufficili postali di Brindisi), insieme al fratello (nella foto a destra, Gianfranco Ugolini). 

Il brindisino deve inoltre rispondere del brutale assalto armato perpetrato la sera del 29 novembre 2013 all’interno di una gioielleria di San Giorgio Jonico (Taranto).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinò uno studente salentino: brindisino condannato in abbreviato

BrindisiReport è in caricamento