menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, erbacce e deiezioni: pista ciclabile abbandonata a se stessa

Il tracciato compreso fra i rioni Sant'Angelo e Bozzano versa in stato di assoluto degrado. Residenti esasperati per il fetore che proviene dal campo incolto

BRINDISI – Si è quasi costretti a turarsi il naso quando si percorre il tratto finale della pista ciclabile di Brindisi, fra i rioni Bozzano e Sant’Angelo.  Il vasto terreno di campagna che lambisce il tracciato è stato infatti trasformato in un dog park abusivo dai proprietari dei cani che di raccogliere le deiezioni dei propri fido, non ne vogliono proprio sapere.

IMG_0034-2

E c’è anche chi non si preoccupa minimamente di raccogliere le feci depositate direttamente sulla pista, costringendo ciclisti e pedoni a uno slalom. Il percorso, del resto, versa da tempo in stato d'abbandono, nonostante sia battuto da decine di persone che quotidianamente si spostano a piedi (o in bici) verso i rioni Santa Chiara, Minnuta e Casale.

Al lati della pista si accumulano rifiuti di ogni tipo. Qualcuno ha avuto la geniale idea di depositarvi dei resti di servizi igienici. Qualcun altro vi ha abbandonato del materiale edile di risulta. E fra i ciuffi di erba incolta spuntano  le immancabili bottigliette di plastica.

IMG_0033-2

Che quest’angolo di città sia diventato una vera e propria zona franca alla mercé degli incivili lo testimonia anche la presenza di un vecchio rudere in disuso da anni, al centro della distesa di erbacce che separa la pista dalle palazzine del quartiere Sant’Angelo. Quel fabbricato fatiscente, ricoperto di scritte impresse con la bomboletta spray, è diventato la dimora di un senza tetto. La struttura ovviamente è sprovvista di servizi igienici. Questo costringe il clochard a utilizzare i terreni circostanti come toilette, contribuendo a rendere ancora più insopportabile il fetore che  pervade l’aria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento