menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ripetute violazioni degli obblighi: giovane dall'affidamento in prova al carcere

Si sono aperte le porte della casa circondariale di Brindisi per un 25enne di Ostuni, Mariano Barnaba, che stava scontando una condanna per furto, resistenza e favoreggiamento

OSTUNI – Si sono aperte le porte della casa circondariale di Brindisi per un 25enne di Ostuni, Mariano Barnaba, che stava scontando tramite il regime dell’affidamento in prova ai servizi sociali una condanna per furto in appartamento, resistenza a pubblico ufficiale e favoreggiamento che finirà di scontare nel luglio del 2018.

L’ostunese aveva ottenuto l’affidamento in prova lo scorso 13 giugno. Nel frattempo, però, da quanto appurato dai poliziotti del commissariato BARNABA M classe 1992 Brindisi (BR)-2di Ostuni, il giovane avrebbe violato in più circostanze la misura restrittiva.

Basti pensare che nel mese di luglio, trovato in compagnia di persone già note alle forze dell’ordine, è stato diffidato due volte dal magistrato di sorveglianza al rispetto degli obblighi imposti.

Ma a seguito dell’ennesima violazione, accertata lo scorso 10 agosto, il tribunale di sorveglianza ha emesso un ordine di esecuzione per la cattura a carico del 25enne. Il provvedimento è stato eseguito dai poliziotti, che hanno accompagnato Barnaba in carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento