Cronaca San Pietro Vernotico

Trovata a Cerano Fiat Panda rubata in una marina del Leccese

L’utilitaria appartiene a un 83enne sampietrano, è stata asportata da località Canuta

SAN PIETRO VERNOTICO – Ritrovata parcheggiata sul ciglio della carreggiata nel viale alberato che costeggia il bosco di Cerano, una Fiat Panda rubata nei giorni scorsi in località Canuta, marina di competenza del Comune di Squinzano (Le) al confine con il territorio di Torchiarolo. A fare il ritrovamento una pattuglia dell’istituto di vigilanza Vigil Nova, durante un giro di pattugliamento, nella mattinata di ieri giovedì 28 novembre. Da quanto accertato dai carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico, intervenuti poco dopo sul posto, l’utilitaria appartiene a un 83enne sampietrano. Il veicolo era intatto ma sono stati trovati segni riconducibili a un principio di incendio in alcune parti della carrozzeria.

L’auto prima di essere restituita al proprietario è stata sottoposta a tutti gli accertamenti utili a rilevare elementi necessari per le indagini. Da qualche tempo nelle campagne sampietrane e del sud brindisino vengono ritrovate parti di auto anche bruciate, o veicoli “cannibalizzati” o auto ancora intatte rubate. Ritrovamenti su cui i militari stanno indagando. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata a Cerano Fiat Panda rubata in una marina del Leccese
BrindisiReport è in caricamento