rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca San Pietro Vernotico

Incidente, auto finisce contro muretto a secco, due persone in ospedale

E' di due feriti fortunatamente non gravi, un uomo e una donna, il bilancio dello spaventoso incidente che si è verificato intorno a mezzogiorno di oggi all'incrocio semaforizzato tra la circonvallazione e la sp86 la strada che collega San Pietro Vernotico a Campo di Mare

SAN PIETRO VERNOTICO – E’ di due feriti fortunatamente non gravi, un uomo e una donna, il bilancio dello spaventoso incidente che si è verificato intorno a mezzogiorno di oggi all’incrocio semaforizzato tra la circonvallazione e la sp86 la strada che collega San Pietro Vernotico a Campo di Mare. Uno dei due veicoli coinvolti, una Fiat Bravo dopo aver travolto l’aiuola spartitraffico e abbattuto una serie di segnali stradali si è schiantata contro un muretto a secco, mentre l’altro, una Chevrolet Matiz si è fermata al centro di un’altra aiuola spartitraffico travolgendo altri segnali. Le vetture sono diventate inutilizzabili.

Nella Fiat Bravo, che da quanto è stato ricostruito proveniva dal centro abitato (direzione sottopasso di via stazione), c’era una coppia di giovani, mentre segnali travolti-2nella Matiz, che proveniva da direzione Torchiarolo, c’era un uomo di 45 anni. Ad avere la peggio quest’ultimo e la  ragazza seduta sul lato passeggero della Bravo. Entrambi sono stati trasferiti all’ospedale Perrino di Brindisi dalle ambulanze del 118 del Pronto soccorso di San Pietro Vernotico ma hanno riportato ferite guaribili in pochi giorni.

Sul luogo dell’incidente di sono recati gli agenti della polizia locale che hanno proceduto con i rilievi d rito e una pattuglia dei carabinieri che si è occupata della viabilità fino a quando entrambi i mezzi non sono stati rimossi. Le cause che hanno provocato lo scontro tra i due veicoli non sono state ancora accertate, l’impianto semaforico non era in funzione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente, auto finisce contro muretto a secco, due persone in ospedale

BrindisiReport è in caricamento