Cronaca San Pietro Vernotico

Topi dal campo abbandonato, l'incubo senza fine di alcuni cittadini

E’ la storia si ripete. Ancora una volta i residenti di via Novara a San Pietro Vernotico si ritrovano a dover ammazzare ratti di grosse dimensioni sorpresi a passeggiare nel proprio giardino. Tutto a causa di un terreno incolto e soprattutto abbandonato di proprietà di un privato che confina con la strada in questione

SAN PIETRO VERNOTICO – E’ la storia si ripete. Ancora una volta i residenti di via Novara a San Pietro Vernotico si ritrovano a dover ammazzare ratti di grosse dimensioni sorpresi a passeggiare nel proprio giardino. Tutto a causa di un terreno incolto e soprattutto abbandonato di proprietà di un privato che confina con la strada in questione.

Un vero e proprio incubo. A quanto pare senza fine. A nulla sono servite le segnalazioni ai vari organi che dovrebbero porre rimedio una volta per tutte a questa situazione. Segnalata più volte sia al comando della polizia municipale che agli uffici comunali preposti. Da quanto sembra non è ancora stata emessa alcuna intimazione a pulire il terreno ai proprietari, né gli stessi si sarebbero preoccupati di farlo. È la terza volta che questo giornale racconta le sconcertanti avventure dei residenti di via Novara.

A novembre del 2013 uno di essi fu morso da un ratto mentre tentava di ucciderlo, dovette ricorrere alle cure mediche e sottoporsi a terapia antibiotica. L’anno successivo la stessa famiglia si ritrovò nuovamente a combattere con un grosso ratto. Giovedì 15 ottobre è toccato a un’altra. Gli episodi ormai non si contano più come non si contano le richieste di intervento sia ai proprietari del campo abitato dai topi che all’Ente comunale. Ci si chiede cosa deve succedere ancora per vedere una soluzione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Topi dal campo abbandonato, l'incubo senza fine di alcuni cittadini

BrindisiReport è in caricamento