Cronaca

Si danno alla fuga in auto: raggiunti e bloccati. Avevano arnesi da scasso

Un arrestato 42enne, rimesso in libertà, e tre denunciati dai carabinieri. Durante la perquisizione, la scoperta degli utensili

SAN VITO DEI NORMANNI - A bordo di un'auto, alla vista dei carabinieri, si sono dati alla fuga. Raggiunti, i militari hanno scoperto che a bordo avevano arnesi da scasso. A San Vito dei Normanni, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della locale compagnia, a conclusione degli accertamenti, hanno arrestato in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale un 42enne di Carovigno e denunciato in stato di libertà per possesso di strumenti atti allo scasso un 54enne di San Vito dei Normanni, un 49enne e un 32enne entrambi di Carovigno.

In particolare, intorno alla mezzanotte, nell’ambito di un servizio per la repressione dei furti in abitazione e di mezzi agricoli, i militari hanno individuato una Fiat Punto di colore grigio, con i quattro a bordo, condotta dal 42enne e di proprietà del 32enne, provenire da una strada di campagna e immettersi sulla strada statale 16 Carovigno-San Vito.

La vettura, alla vista dei militari, ha tentato di eludere il controllo dandosi a precipitosa fuga; raggiunta e bloccata, i carabinieri hanno dunque effettuato la perquisizione veicolare, individuando nei vani porta oggetti situati nelle portiere: quattro paia di guanti; un piede di porco; vari utensili atti allo scasso; due torce a led e una valigetta assortita con utensileria da ferramenta, il tutto posto sotto sequestro penale. Su disposizione dell'autorità giudiziaria, dopo le formalità di rito, l'arrestato è stato rimesso in libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si danno alla fuga in auto: raggiunti e bloccati. Avevano arnesi da scasso

BrindisiReport è in caricamento