Violazione delle misure anti-Covid negli ambienti di lavoro: denunciato

I carabinieri hanno verificato il mancato rispetto del protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus

Immagine di repertorio

SAN VITO DEI NORMANNI - In un'azienda di San Vito dei Normanni non venivano rispettate le norme anti-Covid. A conclusione di un servizio straordinario di controllo delle attività produttive, industriali e commerciali disposto dal Comando provinciale Carabinieri di Brindisi, il personale della locale Compagnia, insieme ai carabinieri dell’ispettorato territoriale del lavoro di Brindisi e ai militari della Stazione Carabinieri forestale di Ceglie Messapica, hanno denunciato in stato di libertà un 45enne residente a Carovigno, responsabile aziendale di un’attività commerciale; in particolare, nel corso del controllo sono state contestate le violazioni degli obblighi del datore di lavoro e il mancato rispetto del protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro; a carico del medesimo è stata avanza al prefetto la proposta di chiusura provvisoria dell’attività commerciale. Complessivamente sono state controllate 2 aziende, identificate 6 persone, contestati 3 illeciti penali ed elevata una sanzione amministrativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

  • Positivo al covid se ne va a spasso: scoperto dai carabinieri e denunciato

Torna su
BrindisiReport è in caricamento