rotate-mobile
Cronaca

Scende in pedana l’Enel La Rosa

BRINDISI - Si è tenuta oggi a Brindisi presso la palestra del quartiere Sant’Elia la conferenza stampa di presentazione dell’Enel Ginnastica La Rosa che parteciperà il prossimo sabato 9 febbraio alla prima sfida del campionato di serie A1 ad Ancona.

BRINDISI - Si è tenuta oggi a Brindisi presso la palestra del quartiere Sant'Elia la conferenza stampa di presentazione dell'Enel Ginnastica La Rosa che parteciperà il prossimo sabato 9 febbraio alla prima sfida del campionato di serie A1 ad Ancona.

Sono delle farfalle danzanti. Rappresentano Brindisi, la Puglia e tutto il Centro-Sud Italia nel campionato di serie A1 2013. Il movimento del loro corpo è una dolce musica fatta di professionalità indiscutibile.

"Stiamo vivendo una favola - ha dichiarato Antonio Spagnolo Presidente della Enel La Rosa- . Una storia partita 15 anni fa e che oggi vede la Enel La Rosa come unica squadra del Centro-Sud a gareggiare nella massima serie. Le società più quotate guardavano a noi come a un bacino presso il quale reclutare nuovi campioni, oggi ci guardano con rispetto e come avversari temibili".

Ad Ancona, per rappresentare i colori dell'Enel La Rosa partiranno il capitano Erica Saponaro, Ilaria Caiolo e Giulia Longo. Purtroppo sono al momento infortunate Federica Picano e Veronica Marra.

"Enel è orgogliosa di essere al fianco di questa società e dei ragazzi che qui vengono ad allenarsi tutti i giorni e che rappresentano l'eccellenza dello sport brindisino e di tutto il Meridione - ha dichiarato Donato Leone, responsabile Enel Relazioni esterne area Sud -. Essere qui questa sera e sostenerli in questa avventura ci fa vivere questa favola assieme ai ragazzi e ai loro familiari che con il loro impegno e i loro sacrifici contribuiscono a rendere grandi questi giovani atleti". Il 27 febbraio è prevista la seconda prova a Padova.

La società "Ginnastica La Rosa" Brindisi nasce nel 1996 dalla grande passione per questo sport fatto di sacrifici e costanza. Nell'arco di poco tempo la società del presidente Antonio Spagnolo inizia a formare le prime squadre maschili e femminili, oltre ad una valida squadra di istruttori. Dal 2004 ad oggi le soddisfazioni e i risultati si susseguono in una escalation che ha addirittura portato Brindisi in serie A-1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scende in pedana l’Enel La Rosa

BrindisiReport è in caricamento