Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Oria

Scoperto un altro produttore di marijuana: arrestato un giovane operaio

Dopo l'arresto di sabato scorso di due soggetti trovati con 36 piante di Cannabis, a Oria è finito in manette un altro "produttore" di marijuana: si tratta del 20enne Claudio Pacifico, già noto alle forze dell'ordine per il reato di furto. È stato trovato dai carabinieri della locale stazione, diretta dal luogotenente Roberto Borrello, con 6 piante di Cannabis indica

ORIA – Dopo l’arresto di sabato scorso di due soggetti trovati con 36 piante di Cannabis, a Oria è finito in manette un altro “produttore” di marijuana: si tratta del 20enne Claudio Pacifico, operaio già noto alle forze dell’ordine per il reato di furto. È stato trovato dai carabinieri della locale stazione, diretta dal luogotenente Roberto Borrello, con 6 piante di Cannabis indica alte un metro strumenti per il confezionamento della droga e 3 grammi di marijuana già pronta per la vendita.

La piantagione era stata allestita sul balcone di un appartamento dove il 20enne vive da solo, da qualche giorno i militari oritani avevano notato movimenti “sospetti” nei pressi della sua abitazione. Il controllo è scattato nella mattinata di ieri, giovedì 27 agosto, il sospetto degli uomini di Borrello si è rivelato fondato, il 20enne produceva marijuana. È stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato sottoposto, su disposizione del pubblico ministero di turno, al regime degli arresti domiciliari.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto un altro produttore di marijuana: arrestato un giovane operaio

BrindisiReport è in caricamento