Cronaca Torchiarolo

Il Noe sequestra una discarica abusiva a Torre San Gennaro

Prosegue la lotta dei carabinieri del Noe di Lecce alle discariche abusive. Ieri è toccato ad un terreno agricolo nei pressi di Torre San Gennaro, in località Piutri, la cui proprietaria è stata denunciata alla procura di Brindisi per aver realizzato una discarica abusiva ed un’attività di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi

TORRE SAN GENNARO – Prosegue la lotta dei carabinieri del Noe di Lecce alle discariche abusive. Ieri è toccato ad un terreno agricolo nei pressi di Torre San Gennaro, in località Piutri, la cui proprietaria è stata denunciata alla procura di Brindisi per aver realizzato una discarica abusiva ed un’attività di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

Discarica località Piutri 2-2-2I militari al comando del maggiore Nicola Candido, assieme ai vigili urbani del Comune di Torchiarolo e a tecnici dell’Arpa di Brindisi,  hanno sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza il terreno agricolo in questione, di circa tremila metri quadrati,  sul quale erano stati ammassati rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

C’erano frigoriferi completi di motore, onduline in eternit, rottami di apparecchiature elettriche ed elettroniche, materiali ingombranti, materiali inerti da demolizioni edili, pneumatici, plastiche, pannelli metallici coibentati, e persino un’imbarcazione munita di carrello in evidente stato di abbandono, boe ed ombrelloni. Oltre alla segnalazione del caso alla magistratura, il Noe ha informato del sequestro del sequestro anche gli enti amministrativi che hanno competenza sui rifiuti per i provvedimenti di loro competenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Noe sequestra una discarica abusiva a Torre San Gennaro

BrindisiReport è in caricamento