Narcos abbordati dalla Finanza: ennesimo maxi sequestro di marijuana

Intercettato un gommone con una tonnellata e mezza di droga al largo di Monopoli. Arrestati due albanesi dopo un inseguimento

MONOPOLI – Proseguono senza sosta i viaggi dei narcotrafficanti fra l’Albania e le coste pugliesi. L’ennesimo maxi carico di marijuana è stato intercettato nel pomeriggio di mercoledì al largo di Monopoli (Bari), dalle unità del Roan (Reparto operativo aeronavale) di Bari. Oltre una tonnellata e mezza di sostanza stupefacente confezionata in grossi involucri simili a balle di fieno si trovava a bordo di un gommone lungo 8 metri con due potenti motori fuoribordo da 225 cavalli condotto da due scafisti di nazionalità albanese: il 52enne D.A. e il 25enne A.E.

foto 03-5

L’imbarcazione è stata bloccata dalle fiamme gialle, supportate dal Gruppo aeronavale della Guardia di finanza di Taranto, che svolge funzioni di Centro di coordinamento locale Frontex per l’operazione Triton, a circa 20 miglia da Monopoli. I trafficanti hanno cercato di evitare la cattura con manovre elusive e gettando in mare parte del carico. Ma alla fine l’abbordaggio è stato inevitabile.

IL VIDEO DELL'INSEGUIMENTO 

Sia il gommone che il carico di droga sono stati posti sotto sequestro. I due albanesi sono stati arrestati per detenzione e traffico internazionale di stupefacenti. La marijuana, recuperata anche dal mare, era confezionata in 79 colli di varie dimensioni del peso complessivo di 1598 chilogrammi. Con questa operazione, la guardia di finanza sottrae circa 1.600 dosi al mercato clandestino, che avrebbero fruttato al dettaglio oltre 15 milioni di euro all’organizzazione criminale.

foto 02-2-5

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall’inizio del 2017 i militari del Roan hanno sequestrato circa 9 tonnellate di marijuana. Basti pensare che siamo già a oltre un terzo di quella sequestrata nel 2016. Sono 13 i trafficanti arrestati. Alla droga intercettata in mare, fra l’altro, bisogna aggiungere i carichi rinvenuti lungo le spiagge del litorale salentino e all’interno di vecchi casolari situati nei pressi della costa, come gli oltre 600 chilogrammi di marijuana sequestrati dai poliziotti della squadra mobile di Brindisi nelle ultime settimane in due casolari abbandonati situati fra le località Giancola e Sbitri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Agguato al rione Sant'Elia: giovane automobilista ferito alla gamba

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Tenta rapina in rivendita di pane, il titolare reagisce e lei fugge: denunciata

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento