Cronaca

Shuttle aeroporto: commissione tecnica valuterà offerte anomale. E i tempi si allungano

Si allungano ulteriormente i tempi per l'aggiudicazione definitiva dei lavori di realizzazione del progetto shuttle di collegamento tra la rete ferroviaria e l'aeroporto del Salento. Serviranno almeno due mesi per la verifica di congruità dell'offerta, risultata anomala, con cui la ditta "Ra Costruzioni" di Brindisi si era aggiudicata definitivamente l'appalto lo scorso febbraio

BRINDISI – Si allungano ulteriormente i tempi per l’aggiudicazione definitiva dei lavori di realizzazione del progetto shuttle di collegamento tra la rete ferroviaria e l’aeroporto del Salento. Serviranno almeno due mesi per la verifica di congruità dell’offerta, risultata anomala, con cui la ditta “Ra Costruzioni” di Brindisi si era aggiudicata definitivamente l’appalto lo scorso febbraio, salvo poi incorrere nella revoca di tale aggiudicazione definitiva, a seguito di un esposto con cui la ditta giunta seconda in graduatoria, la Doronzo Infrastrutture srl, eccepì “l’omessa riparametrazione, da parte della commissione di gara, dei punteggi attribuiti ai singoli concorrenti sulla base di sub-criteri, con la conseguenza che era stato alterato il rapporto qualità -prezzo stabilito nel bando di gara ed elusa la normativa di cui agli artt. 86 e ss. del Codice dei Contrati”.

Il dirigente del servizio Contratti e Appalti del Comune di Brindisi, Costantino del Citerna, rimise dunque gli atti al segretario generale per una verifica dell’offerta presentata dalla Ra, con ribasso di circa il 40 per cento rispetto alla base d’asta di 22 milioni di euro. Si tratta di un ribasso anomalo (“anormalmente basso”), sul quale si dovrà esprimere una commissione tecnica costituita da tre persone: un funzionario comunale che svolgerà il ruolo di presidente e due tecnici esterni all’amministrazione comunale, esperti in materia di trasporti.  Questi dovranno verificare anche un’altra offerta ritenuta anormalmente bassa: quella della ditta giunta terza in graduatoria. Se la verifica di congruità avrà esito positivo, i lavori verranno appaltati definitivamente alla Ra. Altrimenti si passerà alla seconda in graduatoria.

Questo procedimento, come spiegato dal responsabile del procedimento, l’architetto Fabio Lacinio, comporterà almeno due mesi. Poi potrebbero occorrerne altrettanti per chiudere l’iter riguardante la progettazione definitiva. I lavori, quindi, stando alle stime dell’amministrazione, dovrebbero partire fra settembre e ottobre.

Da quanto riferito dallo stesso Lacinio, dirigente del settore Lavori Pubblici, non sussiste il rischio che si possano perdere i fondi stanziati dal Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica), poiché l’aggiudicazione provvisoria dei lavori è stata espletata entro il 31 dicembre 2014. Di certo, però, se la gara fosse stata gestita in maniera diversa e si fossero fatte le verifiche del caso su offerte palesemente anomale prima di procedere con l'aggiudicazione definitiva (poi revocata), si sarebbe guadagnato un bel po' di tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shuttle aeroporto: commissione tecnica valuterà offerte anomale. E i tempi si allungano

BrindisiReport è in caricamento