Cronaca Centro Storico / Corso Roma

Slalom fra i pedoni a bordo di uno scooter rubato per seminare la polizia

Hanno tentato di seminare i poliziotti lanciandosi in uno slalom fra i pedoni nel centro di Brindisi. Poteva avere gravi conseguenze la fuga di cui si sono resi protagonisti due giovani che procedevano a bordo di uno scooter rubato

BRINDISI – Hanno tentato di seminare i poliziotti lanciandosi in uno slalom fra i pedoni nel centro di Brindisi. Poteva avere gravi conseguenze la fuga di cui si sono resi protagonisti due giovani che procedevano a bordo di uno scooter rubato. Uno dei due, di 17 anni, è stato raggiunto dai poliziotti della Sezione Volanti al comando del vicequestore Alberto D’Alessandro in via Cappellini, nei pressi di piazza Cairoli. Il suo complice è riuscito a dileguarsi.

L’episodio si è verificato intorno alle ore 11 di oggi (1 febbraio). Un equipaggio di agenti in servizio antirapina ha intercettato il motociclo in corso Roma. Alla vista degli uomini in divisa che gli intimavano l’alt, il motociclista ha tentato la fuga sui marciapiedi, sfiorando i passanti. E’ stato un equipaggio della Squadra Nautica a sbarrare la strada ai fuggitivi in via Cappellini.

A quel punto, il conducente, già noto alle forze dell'ordine, è stato bloccato e condotto in questura. Il minorenne, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato presso la Procura del tribunale dei minori  per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, guida senza patente. Da quanto appurato dalla polizia, lo scooter era stato rubato a Lecce tre giorni fa. Le forze dell’ordine sono tuttora sulle tracce del passeggero, che presto potrebbe essere identificato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slalom fra i pedoni a bordo di uno scooter rubato per seminare la polizia

BrindisiReport è in caricamento