rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Fasano

Spacca un lunotto e resiste all'arresto

FASANO – Ha spaccato con un pugno il lunotto posteriore di un’Audi 4 parcheggiata nel centralissimo corso Vittorio Emanuele di Fasano, ma sull’auto – appartenente ad una famiglia di turisti di Monza, era installato l’allarme. Ivano Donato De Mola, di 24 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato così raggiunto da una radiomobile dei carabinieri della stazione locale in servizio nella zona.

FASANO - Ha spaccato con un pugno il lunotto posteriore di un'Audi 4 parcheggiata nel centralissimo corso Vittorio Emanuele di Fasano, ma sull'auto - appartenente ad una famiglia di turisti di Monza, era installato l'allarme. Ivano Donato De Mola, di 24 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato così raggiunto da una radiomobile dei carabinieri della stazione locale in servizio nella zona.

De Mola però ha pensato di farsi strada ugualmente, e si è scagliato contro i militari, con i quali ha ingaggiato una breve colluttazione. Alla fine, sopraffatto, è stato ammanettato e portato in caserma. Qui, dopo una breve attesa per le decisioni del magistrato di turno, è stato dichiarato in arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, e danneggiamento, e trasferito al carcere di Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacca un lunotto e resiste all'arresto

BrindisiReport è in caricamento