menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio, 20enne arrestato quattro volte in meno di un anno

I carabinieri, inoltre, hanno notificato nei suoi confronti e nei confronti di altre 7 persone un ”avviso di conclusione delle indagini preliminari”

LATIANO – Un 20enne di Latiano, Pierfancesco Pisani è stato arrestato dai carabinieri per il reato di spaccio. I militari  del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni e delle stazioni di Latiano e San Donaci, nonché della compagnia di Manduria (Ta), hanno notificato nei suoi confronti e nei confronti di altre 7 persone un ’”avviso di conclusione delle indagini preliminari” per il reato di  detenzione al fine di spaccio di stupefacente. Nel corso dell’attività di notifica Pisani è stato trovato in possesso di 13 grammi di cocaina: erano nascosti in un armadio della camera da letto. È il quarto arresto per lo stesso reato in meno di un anno.Pisani Pierfrancesco classe 1998-4

Il 20enne era stato arrestato circa 20 giorni fa dai carabinieri di Latiano perché sorpreso nei pressi della sua abitazione a cedere una dose di marijuana a due giovani del luogo. Nella circostanza, dopo non poche insistenze dei militari, la madre dell’indagato ha aperto la porta dell’abitazione ed è stata subito bloccata mentre si stava dirigendo verso la camera da letto del figlio per occultare altro stupefacente. Infatti, sul comodino sono stati rinvenuti 7 involucri confezionati con del cellophane di colore verde e bianco del peso di 1,6 grammi l’uno, immediatamente repertati. Anche la madre ha estratto dal reggiseno, consegnandolo, un involucro contenente 2,6 grammi di stupefacente della stessa sostanza.  Dopo l’espletamento delle formalità di rito è stato associato nel carcere di Brindisi. Inoltre era stato anche arrestato per lo stesso reato nel luglio 2018 e nel gennaio di quest’anno.

Riguardo alle altre 7 persone indagate, di cui uno solo risiede a Mesagne e gli altri tutti a Latiano, a 3 nel corso della perquisizione sono state rinvenute piccole quantità di stupefacente del tipo marijuana e hashish, sottoposte a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento