menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La polizia a casa della taccheggiatrice: trovate decine di capi rubati

Un altro risultato ottenuto dalla polizia contro il giro dei taccheggiatori a Brindisi. La Squadra mobile del capoluogo ha infatti scoperto nell’abitazione di una pregiudicata capi rubati del valore di migliaia di euro

BRINDISI – Un altro risultato ottenuto dalla polizia contro il giro dei taccheggiatori a Brindisi. La Squadra mobile del capoluogo ha infatti scoperto nell’abitazione di una pregiudicata capi rubati del valore di migliaia di euro. Appena ieri mattina agenti del commissariato di Mesagne avevano arrestato in flagranza di reato nell’area del centro commerciale Auchan una coppia di brindisini che avevano appena consumato un colpo.

Una specialista del furto nelle gallerie dei centri commerciali è anche la 39enne P.O., che non si era neppure preoccupare di occultare la refurtiva. Il personale della Squadra mobile che indaga sui furti nei negozi, infatti, ha trovato tutto nell’appartamento della sospettata, al quartiere S. Elia.

merce recuperata taccheggio (2)-2-2

Il campionario di capi di abbigliamento rubato era vasto, e comprendeva anche articoli per neonati.  Trovata dai poliziotti, inoltre, la borsa schermata che consentiva alla ladra di portare fuori dai negozi la merce rubata senza staccare i dispositivi antitaccheggio.

I capi depredati avevano ancora le etichette, ed erano pronti perciò per essere rivenduti con i marchi originali. E’ stato perciò facile identificare i negozi di provenienza: Terranova, HM, Conbipel, Oviesse. Tutti obiettivi compresi nel raggio di azione di P.O. e dei suoi complici. La donna è stata denunciata per ricettazione. I capi saranno restituiti ai responsabili dei negozi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento