rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Tenta di entrare in casa arrampicandosi sulla facciata ma cade e finisce in ospedale

In prova ai Servizi sociali con obbligo di stare in casa di notte arriva mentre i carabinieri effettuano il controllo, per evitare guai cerca di entrare arrampicandosi sulla facciata posta sul retro dell’edificio ma cade e finisce in ospedale

BRINDISI – In prova ai Servizi sociali con obbligo di stare in casa nelle ore serali e notturne arriva mentre i carabinieri effettuano il controllo, per evitare guai cerca di entrare arrampicandosi sulla facciata posta sul retro dell’edificio, la sua abitazione è al secondo piano, ma cade e finisce in ospedale.

Protagonista di questa vicenda che poteva avere conseguenze molto più serie un 42enne di Brindisi U.U. per lui è scattata la denuncia. I fatti si sono verificati nella tarda serata di ieri, lunedì 17 luglio. I primi a soccorrerlo sono stati proprio i carabinieri, poi i sanitari del 118 che lo hanno portato in ospedale dove è stato ricoverato con fratture in diverse parti del corpo giudicate guaribili in 25 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di entrare in casa arrampicandosi sulla facciata ma cade e finisce in ospedale

BrindisiReport è in caricamento