menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Presunte molestie: tentativo di aggressione a un immigrato

Si sono vissuti momenti di grande concitazione in via Cappuccini, nei pressi dell'ufficio postale, dove c'è stato un tentativo di aggressione ai danni di uno straniero che secondo alcune testimonianze avrebbe avvicinato una minorenne

BRINDISI – Si sono vissuti momenti di grande concitazione intorno alle ore 14,45 di oggi (16 maggio) in via Cappuccini, nei pressi dell’ufficio postale, dove c’è stato un tentativo di aggressione ai danni di un immigrato che secondo alcune testimonianze avrebbe avvicinato una minorenne, tentando di molestarla.

La dinamica dei fatti è al vaglio dei poliziotti della Sezione volanti. Spetterà a loro il compito di appurare se in effetti lo straniero abbia cercato di molestare la ragazza. Questa stava rientrando a casa quando, da quanto appreso, è stata avvicinata dallo straniero. La ragazza ha iniziato ad urlare, attirando l’attenzione di diverse persone. Alcuni residenti hanno subito chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Provvidenziale è stato l’intervento degli agenti, che una volta giunti sul posto hanno caricato il presunto molestatore a bordo del mezzo di servizio, evitando l’aggressione ai danni del migrante. 

Nel giro di pochi minuti si è formato un folto capannello di persone. Gli animi erano parecchio surriscaldati. E’ stato necessario l’intervento di un secondo equipaggio delle volanti per placare la rabbia dei presenti. La ragazza è stata condotta verso il Pronto soccorso dell’ospedale Perrino per gli accertamenti del caso.  Le sue condizioni di salute, fortunatamente, sono buone.

Il migrante è stato invece accompagnato in questura. La sua posizione è al vaglio degli investigatori. Sono state raccolte varie testimonianza per far luce sui fatti. Al vaglio anche le immagini riprese dalle telecamere della zona. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento