Cronaca Francavilla Fontana

Testimonia il falso durante l'udienza di un processo: arrestato

Aveva dichiarato in udienza di aver preso solo qualche caffé con uno degli imputati. Ma le cose non stavano proprio così, visto che insieme a quella persona aveva addirittura trascorso una vacanza in provincia di Messina

FRANCAVILLA FONTANA –  Aveva dichiarato in udienza di avere preso solo qualche caffé con uno degli imputati. Ma le cose non stavano proprio così, visto che insieme a quella persona aveva addirittura trascorso una vacanza in Sicilia. La menzogna davanti al giudice è costata carissima a un x militare della Capitaneria di porto di Taranto, il 43enne Antonio Castrignano, che aveva deposto come teste nell’udienza di un processo in cui sono coinvolti, accusati di concussione consumata ai danni del titolare di una attività commerciale di Francavilla Fontana, due agenti della polizia municipale. 

L’uomo, adesso in pensione, ma in servizio all'epoca dei fatti, è stato arrestato dai carabinieri della locale compagnia al comando del capitano Nicola Maggio, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in regime di domiciliari firmata dal gip Maurizio Saso, su richiesta del pm Milto De Nozza.

L’udienza risale alllo scorso 8 aprile, presso il Tribunale di Brindisi in composizione collegiale. Il tarantino fu chiamato a deporre come teste della lista della difesa.  Castrignano, alla richiesta di chiarire quale fosse il rapporto che lo legava a uno dei due imputati, riferì di aver consumato con lui qualche caffè in occasione di incontri casuali. Nulla di più di un semplice rapporto di conoscenza, insomma.

Ma il test, incalzato dalle domande, omise di dire che l’agente sotto processo aveva curato l’iter amministrativo che era a lui servito per aprire una pescheria di cui lui era titolare di fatto. E soprattutto non fece neanche un cenno al fatto che i due avevano trascorso le vacanze assieme in provincia di Messina. La verità, però, grazie alla meticolosa attività investigativa svolta dai carabinieri del Norm coordinati dal tenente Roberto Rampino, dopo qualche mese è venuta a galla.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testimonia il falso durante l'udienza di un processo: arrestato

BrindisiReport è in caricamento