menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Titolare di b&b accusato di furto di energia elettrica per 60mila euro

L'imprenditore è stato arrestato dai carabinieri e rimesso in libertà nella giornata di sabato. La struttura sottoposta a controllo si trova a Oria, in contrada Santoro

ORIA - Il titolare di un Bed & Breakfast di Oria è accusato di furto di energia elettrica per 60mila euro ai danni dell'Enel. L'imprenditore è stato arrestato dai carabinieri di Oria, nel pomeriggio di ieri, e rimesso in libertà.Presentazione standard1-6

La struttura si trova in contrada Santoro ed è stata posta sotto controllo dai militari per verificare se vi fossero irregolarità. Per ultimare il controllo gli uomini dell'Arma hanno  fatto intervenire una squadra di tecnici dell’Enel che ha accertato l’esistenza di un allaccio abusivo dell’impianto elettrico alla rete “Enel distribuzione”, mediante un bypass occultato. Il danno stimato è di oltre 60mila euro.

LA PRECISAZIONE DELLA PROPRIETARIA: "IL B&B NON C'ENTRA NULLA CON IL FURTO DI ENERGIA ELETTRICA

Presentazione standard3-4

L'imprenditore, censurato, è stato arrestato con l'accusa di furto e poi scarcerato dal giudice per le indagini preliminari, al termine dell'udienza per la convalida dell'arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento