rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Topi nella scuola "Deledda": genitori in subbuglio. Serve la derattizzazione

La scuola primaria "Grazia Deledda" dell'omonima piazza, al rione Paradiso, chiuderà per disinfestazione. Questo è l'esito di un sopralluogo effettuato stamani da una pattuglia di vigili urbani, da un funzionario del Comune e da personale dell'Asl a seguito del ritrovamento di un topo che scorazzava nella classe quinta B e di tracce d'escrementi

BRINDISI – La scuola primaria “Grazia Deledda” dell’omonima piazza, al rione Paradiso, chiuderà per disinfestazione. Questo è l’esito di un sopralluogo effettuato stamani da una pattuglia di vigili urbani, da un funzionario del Comune e da personale dell’Asl, a seguito del ritrovamento di un topo che scorazzava nella classe quinta B e di tracce d'escrementi dello stesso animale, trovati in diverse aule.

Decine di genitori si sono riversati  nell’atrio di ingresso dell’edificio, allarmati per le condizioni igienico-sanitarie in cui versa la scuola. Qualcuno di loro, Banchi e sedie accatastate nell'area esterna della scuola GRazia De Ledda-2come confermato anche dal preside Salvatore Amorella, afferma che poche settimane fa era stato rinvenuto un topo anche nella sala dei professori. Mai prima di oggi, però, lo sgradito visitatore aveva fatto la sua comparsa all’interno di un’aula piena di bimbi, mentre era in corso una lezione.

La bestiola si aggirava in un armadietto. Un operatore scolastico è intervenuto immediatamente, uccidendola. Il dirigente scolastico ha poi messo al corrente dell’accaduto le autorità competenti. Fra i genitori si respirava forte malcontento. E non solo per il topo. Alcune mamme, infatti, segnalano come il cortile interno della scuola, essenziale via di fuga in caso di incendio, è stato trasformato in un parcheggio. “Se un auto va a fuoco – dichiara un genitore – i mezzi dei vigili del fuoco qui non possono accedere”.

Tale anomalia è stata rilevata anche dall’ufficiale della polizia municipale recatosi stamani sul posto. Lo stesso assicura che nelle prossime ore verrà redatta una relazione su tale problematica.  C’è poi un altro nodo da sciogliere: la presenza un cumulo di banchi, sedie e altro materiale di scarto accatastato sul retro della scuola (accanto al padiglione in cui si svolge la mensa) che rappresenta una concreta minaccia per l’incolumità degli alunni.

Le questioni da risolvere, insomma, non mancano. Ma l’intervento prioritario è quello di derattizzazione. Per quest’oggi, le attività scolastiche proseguiranno regolarmente. Ma in settimana (forse già domani) l’istituto dovrà necessariamente restare chiusoIMG_5952-2 almeno un paio di giorni,  per i lavori di disinfestazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Topi nella scuola "Deledda": genitori in subbuglio. Serve la derattizzazione

BrindisiReport è in caricamento