Cronaca San Pietro Vernotico

Residuo di pena per reati contro il patrimonio, un arresto a San Pietro

I carabinieri della Stazione di San Pietro Vernotico hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, nei confronti di Giuseppe Zantonini, 54 anni, del luogo

SAN PIETRO VERNOTICO - I carabinieri della Stazione di San Pietro Vernotico hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, nei confronti di Giuseppe Zantonini, 54 anni, del luogo. Zantonino deve espiare un residuo di pena collegata retai contro il patrimonio, ed è stato tradotto al carcere di via Appia a Brindisi. L'ultimo arresto in ordine di tempo di Giuseppe Zantonini risale alla sera dell 22 giugno 2016, quando le guardie giurate della Fidarpol sventarono un tentativo di furto in un campo fotovoltaico in località Cerrito, a Tuturano. I ladri di rame fuorno poco dopo arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi. Uno dei due era Zantonini. Al giudice delle indagini preliminari disse che era stato costretto a commettere il reato dalla mancanza di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Residuo di pena per reati contro il patrimonio, un arresto a San Pietro

BrindisiReport è in caricamento