rotate-mobile
Cronaca

Trovati cinque quintali di marijuana in una residenza estiva: due arresti

I carabinieri di Brindisi, nel corso di un mirato servizio, hanno sequestrato 525 chili di marjuana abilmente occultati in un furgone parcheggiato all’interno di un’abitazione ubicata in una località marina

BRINDISI - I carabinieri di Brindisi, nel corso di un mirato servizio, hanno sequestrato 525 chili di marjuana abilmente occultati in un furgone parcheggiato all’interno di un’abitazione ubicata in una località marina a pochi chilometri dal capoluogo, nei pressi del Lido dell'Arma.

Sequestro di cinque quintali di marijuana a Materdomini

Lo stupefacente, suddiviso in pacchi di varie dimensioni e peso, era già pronto per lo smistamento e il successivo spaccio al minuto. I Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato anche una bilancia di precisione e vario materiale utile per il confezionamento.

GUADALUPI Cosimo, classe 1989-2SANTORO Giovanni, classe 1996-2Nel corso dell’operazione sono state tratte in arresto due persone, un 27enne e un 21enne, entrambe brindisine e con precedenti di polizia. Si tratta di si tratta di Cosimo Guadalupi, 27enne, e Giovanni Santoro, 21enne, entrambi brindisini e con precedenti di polizia, ora ristretti presso la casa circondariale di via Appia in attesa della convalida davanti al giudice delle indagini preliminari.

L’operazione odierna, che segue un numero rilevante di sequestri di marjuana rinvenuta lungo il litorale brindisino nelle scorse settimane, testimonia il fiorente traffico di stupefacenti tra l’Albania e il nostro Paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovati cinque quintali di marijuana in una residenza estiva: due arresti

BrindisiReport è in caricamento