Cronaca

Trovato dalla polizia con cocaina e marijuana suddivise in dosi, arrestato

Trovato con cocaina e marijuana in casa suddivise in dosi, arresti domiciliari per un 31enne di Cisternino, residente nella frazione di Casalini

CISTERNINO – Trovato con cocaina e marijuana in casa suddivise in dosi, arresti domiciliari per un 31enne di Cisternino, residente nella frazione di Casalini, Giarrico Convertini. L’uomo è finito nella rete dei controlli anti droga eseguiti dai poliziotti del commissariato di Ostuni, diretto dal commissario capo Gianni  Albano. In tutto è stato trovato con 7 grammi di cocaina e 10 grammi di marijuana oltre che materiale tipico per il confezionamento della droga.

Convertini è stato monitorato dai poliziotti per almeno 15 giorni, dalla sua abitazione, nel centro di Casalini, c’era un anomalo via vai di CONVERTINI G. classe 1985 (detenzione fini9 di spaccio)_edited-1-2soggetti, alcuni noti per essere consumatori di stupefacenti. Egli stesso è stato notato soffermarsi in più occasioni con persone dedite all’uso di droga. Per questo i poliziotti ostunesi hanno deciso di eseguire un controllo nella sua abitazione.

La perquisizione domiciliare ha dato conferma ai sospetti: chiusa all’interno di una piccola cassaforte c’era una bustina di plastica termosaldata, contenente marijuana. Sul tavolo da cucina, pronta ad essere ceduta, c’era un’altra confezione contenente lo stesso tipo di droga e, all’interno di un cassetto di un mobile, 2 bilancini elettronici per il peso dello stupefacente ed 1 rotolino di nastro isolante di colore nero, con segni di recente impiego. L’ulteriore attività ispettiva, ha consentito di rinvenire anche un involucro a forma di cipolla contenente cocaina, chiuso all’estremità con lo stesso nastro isolante nero, occultato dentro ad un vaso. Inevitabile l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

FOTO_2-3“L’intervento posto in essere dalla Polizia di Stato ostunese, si inserisce all’interno di una continua attività di controllo della giurisdizione di riferimento, nell’ottica di una azione di prevenzione e di repressione che consenta di scongiurare l’immissione sul mercato dello spaccio locale di droga, i cui deleteri effetti spesso si riversano negativamente sui più giovani, a nocumento della integrità psico-fisica degli stessi – si legge in una nota stampa inviata dal commissario capo Gianni Albano - pertanto, le attente operazioni di controllo proseguiranno nei prossimi giorni nell’ottica della sicurezza generale cui, è auspicabile parteci, con sempre più diffuse forme collaborative, la cittadinanza tutta”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato dalla polizia con cocaina e marijuana suddivise in dosi, arrestato

BrindisiReport è in caricamento