Cronaca

Cocaina nascosta nel calzino: preso dai carabinieri subito dopo aver ceduto una dose

Un 43enne di Mesagne è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

MESAGNE - Un 43enne di Mesagne è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato bloccato subito dopo aver ceduto droga a una donna, nota per essere assuntrice di stupefacenti. L'arresto rientra in un servizio antidroga operato dai carabinieri nel territorio di Mesagne. 

Subito dopo lo "scambio", i militari hanno bloccato il 43enne sottoponendolo a perquisizione personale a seguito della quale hanno rinvenuto e sequestrato una bustina di cellophane contenente 5 cipollette di cocaina, termo sigillate, per complessivi 1,5 grammi, occultata all’interno di un calzino. La successiva perquisizione domiciliare eseguita presso la su abitazione ha consentito di rinvenire e sequestrare ulteriori 0,3 grammi di hashish e 0,1 grammi di “crack". L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato posto ai domiciliari 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina nascosta nel calzino: preso dai carabinieri subito dopo aver ceduto una dose

BrindisiReport è in caricamento