rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca

Trovato sulla litoranea con una tonnellata di marijuana: scoperto e arrestato

Nuovo sequestro di droga nel Brindisino: nella notte tra sabato e domenica scorsi i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce hanno arrestato un 68enne di Brindisi perché trovato alla guida di un autocarro che trasportava una tonnellata di marijuana

BRINDISI - Nuovo sequestro di droga nel Brindisino: nella notte tra sabato e domenica scorsi i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Lecce hanno arrestato un 68enne di Brindisi, Giuseppe De Simone, perchè trovato alla guida di un autocarro che trasportava una tonnellata di marijuana. 

Intorno alle 22 una pattuglia del Gruppo operativo antidroga, durante un servizio di prevenzione finalizzato al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti  ha notato sulla litoranea di Brindisi un furgone cassonato di colore bianco in pessime condizioni d’uso che procedeva a bassa velocità in direzione nord. Nonostante le scarse condizioni di luce, i finanzieri hanno notato, inoltre, all’interno del cassone, la presenza di  voluminosi involucri di colore nero.

Giuseppe De Simone-2Insospettitisi, dopo un breve pedinamento hanno proceduto al controllo dell’autocarro. All’altezza della via Punta Penne, il conducente ha fermato il mezzo ma si è dileguato a piedi tentando la fuga nelle stradine circostanti. Dopo un breve inseguimento è stato catturato. Nel cassonato e nella cabina di guida i finanzieri hanno trovato 49 involucri di marijuana, ancora bagnati e sporchi di sabbia, confezionati con nastro adesivo e cellophane,  per un peso complessivo di 996 chili. 

La sostanza stupefacente, il cui valore sul mercato si aggira intorno ai 10 milioni di euro è stata posta sotto sequestro unitamente all’automezzo utilizzato per il trasporto mentre il corriere è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Brindisi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato sulla litoranea con una tonnellata di marijuana: scoperto e arrestato

BrindisiReport è in caricamento