menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vendoni ricambi per auto, ma spariscono dopo aver intascato i soldi

Denunciati due uomini per una truffa online. La vittima avevaversato 440 euro sulla carta ricaricabile di uno dei due indagati

PEZZE DI GRECO - Dopo aver intascato il denaro, sono svaniti nel nulla. Un 40enne di Velletri e un 38enne di Roma sono i presunti responsabili dell’ennesima truffa online. La vittima è un uomo di Pezze di Greco che aveva risposto a un annuncio per la vendita di pezzi di ricambio per auto, su un sito e-commerce.

L’acquirente ha accreditato 440euro su una carta ricaricabile intestata al 40enne di Velletri. Da quel momento in poi, però, i presunti venditori si sono volatilizzati. La vittima non ha potuto far altro che sporgere denuncia presso la stazione dei carabinieri di Pezze di Greco, i quali sono risaliti ai presunti truffatori. Entrambi sono stati denunciati a piede libero per il reato di truffa in concorso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento