Truffa, patente revocata, abusivismo edilizio: denunciate tre persone

Un 48enne campano mette in vendita una moto sul web e intasca 800 euro, ma la merce non arriva mai a destinazione

Tre persone sono state denunciate a piede libero per i reati di truffa, abusivismo edilizio e guida con patente revocata, nell’ambito di tre diverse attività dei carabinieri del comando provinciale di Brindisi.

Da quanto appurato dai militari della stazione di Francavilla Fontana, un 48enne residente a Napoli (P.G.), dopo aver messo in vendita “on line” un motore per autovettura “Opel Insigna”, ha incassato la somma di 800 euro, senza consegnare come pattuito l’articolo all’acquirente, un 49enne di Francavilla Fontana, che ha formalizzato la denuncia ai carabinieri di quel centro. Vani si sono rivelati i tentativi del truffato di  contattare il 48enne campano.

I carabinieri della stazione di Erchie, al termine degli accertamenti espletati con l'ausilio del personale dell'ufficio tecnico del Comune di Torre Santa Susanna, hanno denunciato in stato di libertà, per violazione della normativa edilizia, un 71enne del luogo. I fatti contestati riguardano la realizzazione abusiva di una struttura muraria all’interno di una cava tufacea di sua proprietà sita in agro di Torre Santa Susanna. Riguardo alle opere edificate, l’ufficio tecnico ha emesso ordinanza di abbattimento.

A Cisternino, i carabinieri della locale stazione hanno sorpreso un 49enne originario della provincia di Caserta alla guida della propria auto, con patente revocata. L’uomo, nell’ambito di un controllo alla circolazione stradale, è stato colto sprovvisto della prescritta patente di guida poiché revocata. Attualmente a seguito della più recente opera di depenalizzazione, il porsi alla guida senza aver conseguito la patente di guida  non costituisce più un comportamento penalmente rilevante ma un illecito di natura amministrativa. 

Permangono solo due ipotesi considerate illeciti penali e sono: la guida senza patente in caso di recidiva  o reiterazione nel biennio  e la guida senza patente  da parte di soggetto sottoposto a misura di prevenzione. E’ importante  altresì sottolineare che in tutte le ipotesi di carattere  penale  per la reiterazione dell’illecito depenalizzato, in luogo del fermo amministrativo del veicolo, trova applicazione la sanzione accessoria  della confisca  del veicolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Consiglio regionale: cinque eletti in provincia di Brindisi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento