rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Un film documentario su Carlo Calcagni, il colonnello più forte dell'uranio

Sarà proiettato lunedì prossimo all'Impero di Brindisi per gli studenti dell'Alberghiero. Ci sarà anche il protagonista

BRINDISI – Ufficiale pilota elicotterista dell’Ale, l’Aviazione leggera dell’Esercito, in Bosnia, protagonista di tante missioni di soccorso. Come tanti altri nostri militari, Carlo Calcagni però ha dovuto affrontare una svolta drammatica nella sua vita causata dalla polvere di uranio impoverito che aveva saturato quegli scenari di guerra, metallo utilizzato soprattutto dagli americani per le munizioni perforanti anticarro, che non solo hanno distrutto decine di tank e i blindati serbi, ma hanno contaminato vaste aree nelle zone balcaniche dove si è combattuto.

Colonnello Carlo Calcagni-2Gli americani avevano avvertito gli alleati Nato di questo fattore di rischio – che ha coinvolto le popolazioni locali – ma i militari italiani non hanno mai ricevuto tempestivamente disposizioni e autoprotezioni dai loro comandi. Come è noto, le vittime dell’uranio impoverito e le loro hanno dovuto affrontare dure battaglie legali, non pochi sono morti. Carlo Calcagni, ora colonnello del Ruolo d’Onore dell’Esercito Italiano, non si è mai arreso, ha lottato per il diritto alle cure e per una vita attiva, malgrado abbia bisogno per 18 ore al giorno dell’ossigeno e di pesanti dosi di medicinali.

E dal 2007 ha ricominciato dallo sport, da quella passione per la bicicletta che ha sempre avuto, e che nel 2002 fu il primo segnale di allarme della grave malattia causata dalle polveri di uranio. Il colonnello Carlo Calcagni è diventato un atleta paralimpico, ha vinto due Coppe del Mondo e vari titoli italiani, e sulla sua vita è stato girato un film documentario che lunedì 7 maggio 2018, alle ore 10.30, sarà proiettato al Cinema Teatro Impero di Brindisi, che egli stesso presenterà agli studenti dell’Istituto Alberghiero “Pertini”, che ha organizzato l’evento nell’ambito del progetto “Disabilità e sport”.

Carlo Calcagni 2-2-2

Il film si intitola “I am. Io sono il Colonnello ", del regista Michelangelo Gratton, di Ability Channel. Il regista e la troupe televisiva hanno letteralmente vissuto con il colonnello Calcagni per poter realizzare questa importante testimonianza. Carlo Calcagni, sottolinea un comunicato della scuola, “è un esempio di speranza per tutti, soprattutto per i giovani che devono imparare a non arrendersi e lottare sempre per quello in cui credono”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un film documentario su Carlo Calcagni, il colonnello più forte dell'uranio

BrindisiReport è in caricamento