"Viabilità su corso Garibaldi, azzardo a pochi giorni dal Natale"

D'Attis, capogruppo di Fi: "Neanche i consiglieri della commissione Traffico erano a conoscenza dell'ordinanza. Questa scelta, che si somma a quella delle aperture straordinarie del mercato di Sant’Elia anche di domenica, mette a dura prova la pazienza dei commercianti"

BRINDISI - Non è una classica polemica politica di parte la mia, ma è la reazione a una decisione presa dall’Amministrazione comunale senza alcun rispetto di nessuno: operatori commerciali che hanno investito i propri denari e, persino, i consiglieri comunali della competente commissione che neanche sono stati informati.

Mauro D'AttisAvviare una sperimentazione di nuova viabilità su Corso Garibaldi, cancellando praticamente in un giorno decine e decine di parcheggi, senza aver preavvisato alcuno mi sembra un azzardo senza precedenti, considerato che tale esperimento poteva essere avviato tranquillamente dopo le festività natalizie. Ieri tra i commercianti regnava lo sconcerto poiché nessuno sapeva realmente cosa stesse accadendo se non quanto trapelava da notizie di stampa. Prima di avviare simili iniziative, in genere, si dà un congruo avviso per potersi organizzare. Si chiama partecipazione  condivisione delle scelte: tutte belle parole usate nelle campagne elettorali e ora improvvisamente dimenticate.

L’ordinanza prevede la cancellazione di tutti i posti auto, il transito di un pulmino su corsia preferenziale e il transito delle auto senza limitazioni. In pratica corso Garibaldi non si chiude ma si lascia solo come via di transito. Mi chiedo che senso ha e soprattutto perché proprio a pochi giorni dal Natale. Questa scelta, che si somma a quella delle aperture straordinarie del mercato settimanale di Sant’Elia anche di domenica, mette a dura prova la pazienza dei commercianti con i quali, credo, sarebbe stata preferibile la strada del dialogo. Intanto il Lungomare Regina Margherita è sempre più un mortorio poiché ci si ostina a non intervenire cambiando l’attuale regolamentazione del traffico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento